Programma

ISCHIA e COSTIERA AMALFITANA

Programma definitivo

Scarica il PDF

Scarica la locandina

Nella Costiera Amalfitana e nell’Isola di Ischia i campi terrazzati sono i veri protagonisti della scena: contrapponendosi all’asprezza talvolta estrema del paesaggio geologico, contornano le coste e marcano i promontori in un sinuoso serpeggiare che disegna un insieme di intensa e peculiare suggestione. Le principali caratteristiche del paesaggio sono rappresentate da brusche rotture di pendenza, pareti scoscese, scarpate, cenge, versanti inclinati e falesie a picco sul mare. Stretto tra il mare e i retrostanti monti Lattari, il territorio solcato da profonde fratture e copiosi fenomeni erosivi ha spinto gli abitanti fin dall’antichità a cercare fortuna e ricchezza nel mare.

La poca terra disponibile è stata intensivamente coltivata grazie al duro e caparbio lavoro dell’uomo che l’ha strappata alla natura, costruendo anche laddove poteva sembrare una battaglia impari contro la montagna. Dal 1997 tale paesaggio culturale è iscritto nella lista UNESCO dei patrimoni dell’umanità, esempio di paesaggio mediterraneo con eccezionali valori culturali derivanti dal processo di adattamento operato dalla comunità, esempio brillante di uso intelligente delle risorse.

09-Ischia-Costiera-Sede1

TEMA

PATRIMONIO E PAESAGGI RURALI STORICI

09-Ischia-Costiera-Tema-S.-Domenico-di-Praiano

Sono ormai numerosi i paesaggi terrazzati in Europa oggetto di percorsi di patrimonializzazione e conferimento di “marchi”, a partire da quello a tutti noto della World Heritage List UNESCO. Tanto i processi attuativi, per quanto riguarda la loro dimensione partecipativa, quanto le ricadute di questi riconoscimenti restano in larga misura da indagare.

In che misura l’attribuzione di un ruolo patrimoniale ai paesaggi terrazzati costituisce valore aggiunto per le produzioni agricole? Qual è l’opinione di agricoltori e popolazioni locali nei confronti di tali percorsi di patrimonializzazione? Quali trasformazioni paesaggistiche, territoriali e socio-culturali producono tali marchi? Quali potenzialità può assumere in Italia la recente iniziativa ministeriale di un Registro dei Paesaggi Rurali Storici, con riferimento ai paesaggi terrazzati?

La sessione tematica Heritage e paesaggi rurali storici organizzata dalla sezione CAI di Napoli, raccoglierà studi, riflessioni ed esperienze in grado di mettere in evidenza i criteri di selezione e valorizzazione patrimoniale e le loro conseguenze sulla vitalità dei paesaggi terrazzati

Organizzazione

Club Alpino Italiano – Sezione di Napoli

Referente:Vincenzo Di Gironimo

v.digironimo@libero.it